Quando si sale in sella ad una mountain bike si torna definitivamente bambini: si riscopre il senso di libertà, ci si sporca (e tanto), si va alla scoperta di posti nuovi. Sarà per questi motivi che ci si innamora della mountain bike, per inventare nuove sfide da affrontae con energia e passione.
Cosa è importante sapere per cominciare ad andare in MTB e non riuscire a farne a meno?
Iniziamo col dire che è sempre preferibile pedalare in compagnia: uno dei modi migliori per acquisire le capacità necessarie per andare in mountain bike è quello di fare i percorsi con persone esperte; nel caso in cui si voglia fare un uscita da soli è opportuno portare un cellulare e comunicare il giro che si intende fare. In questo ultimo caso, bisogna andare alla volta di territori già battuti, oppure attenersi alle indicazioni di un sentiero già fatto da altri seguendo una cartina o una traccia Gps. Una buona abitudine potrebbe essere quella di prepararsi al percorso facendolo prima a piedi, per prendere confidenza con il terreno.
Comprare subito una mountain bike potrebbe essere una idea allettante: in questo caso è importante che sia della misura adatta. La bici dovrebbe adattarsi all’altezza, corporatura e lunghezza delle gambe; se non è adeguata sarà scomoda e poco efficiente. Ma si potrebbe anche decidere di rinviare l’acquisto e valutare la possibilità di prenderne una in prestito per fare qualche percorso e capire se questo sport ci ha conquistati (i negozi di biciclette spesso affittano biciclette adatte, per cui conviene valutare effettivamente questa possibilità). Mentre l’acquisto della mountain bike è una scelta personale, comprare un casco della misura adatta è fondamentale: se si vuole andare in bicicletta off-road un buon casco è una cosa essenziale, e deve calzare perfettamente senza ostacolare la vista nè premere sulle orecchie.
Essere consapevole dei propri limiti e mantenersi in forma dovrebbe essere la premessa per tutti i bikers prima di montare in sella: il mountain biking è infatti anche e soprattutto una attività aerobica. Impossibile affidarsi solo ad un buon equipaggiamento senza valutare però la propria resistenza fisica; non possiamo renderci conto a metà percorso di essere così stanchi da non riuscire a tornare indietro. Consigli per ovviare a questi spiacevoli inconvenienti? Iniziare a fare delle lunghe pedalate per riabituarsi alla bicicletta, alternando una pedalata tranquilla con degli scatti per rimettersi in forma. Si comincia lentamente, si cerca un terreno sterrato abbastanza uniforme, ci si abitua pian piano ad affrontare terreni differenti. La parola d’ordine in questo caso è non azzardare ed esagerare! Ultimo ma non meno importante consiglio per abbandonarsi defintivamente all’amore per la mountain bike: procurarsi l’attrezzatura necessaria per essere pronti all’avventura (zaino, borraccia, snack e naturalmente un cellulare). 
Nei Tour organizzati da Home Bike cerchiamo sempre di trasmettere alle persone che si affidano a noi la passione per la mountain bike, e la possibilità di mettersi alla prova.